home_slider
home-malteus02
home-malteus03
Malteus

Malteus,
PASSIONATE ABOUT BEER.

Il sapore inconfondibile
della vera birra artigianale.

Le nostre birre

La nostra passione per la vera birra artigianale ci ha portato ad intraprendere un viaggio alla scoperta della genuinità degli ingredienti migliori e della solennità di una lunga tradizione tramandata dai mastri birrai.



SCOPRI LA NOSTRA GAMMA >

Chi siamo



Malteus è la nostra Beer Firm, nata nel 2004 perché spinti dalla passione e il desiderio di sperimentare sapori nuovi. Per questa ragione ne possiamo garantire la qualità nel pieno rispetto delle regole della natura, e l’artigianalità, impiegando i segreti tramandati di generazione in generazione dagli esperti della birra.

Una tradizione millenaria che oggi diventa arte, garantita dal lavoro di veri e propri professionisti che ci permettono di poter degustare una bevanda dal sapore genuino e inconfondibile, Malteus, prodotta sia in bottiglia che in fusti, secondo le antiche tecniche di lavorazione delle materie prime.

Come nasce Malteus

Dal cereale al malto

Inizia in “malteria” il processo di trasformazione dei cereali.

Qui l’orzo viene trasformato in malto, quello che i mastri birrai considerano il “cuore” della birra. Tre sono le fasi di lavorazione:

  • - la macerazione: fase in cui i chicchi di orzo iniziano a germogliare;
  • - la germinazione: l’orzo viene posto per circa sei giorni all’interno di cassoni ad aria condizionata.
  • - l’essicazione: il malto viene posto su tralicci attraversati da una forte corrente d’aria calda per 24 ore per ridurre il contenuto di umidità e consentirne la conservabilità.

Dal mosto alla birra

In questa fase si aggiunge il lievito che trasforma gli zuccheri presenti nel mosto in alcool e anidride carbonica.

Inizia così la fermentazione primaria che dura circa una settimana. Quando la quasi totalità dello zucchero è stata trasformata in alcool ed anidride carbonica può iniziare l’ultima fase del processo: la maturazione. I serbatoi vengono chiusi e l’anidride carbonica che ancora si forma s’incorpora nella birra. A questo punto la birra è pronta per essere filtrata e confezionata. Le oculate scelte nelle tecniche produttive e tecnologiche ci consentono di creare molteplici tipologie di birre Malteus che soddisfano i palati più diversi e si adattano alle più varie occasioni di consumo.

Dal malto al mosto

Al termine del processo di maltazione segue l’ammostamento.

In sala cottura il malto e gli altri cereali eventualmente impiegati vengono macinati e impastati con acqua in grandi recipienti, i caratteristici “cipolloni” in rame o acciaio inossidabile, per 2-3 ore fino al momento in cui l’amido viene trasformato in maltosio. Successivamente avviene la separazione delle componenti non solubili, le trebbie, dal mosto. Questo viene quindi avviato alla caldaia di cottura, nella quale si aggiunge a più riprese il luppolo. Il mosto deve poi essere setacciato e successivamente raffreddato per l’avvio della fermentazione alcolica.

Mettiti in contatto con noi!

Contatti




 Dichiaro di aver letto e accettato la privacy policy [Leggi l'informativa]